L'origine della radice di ginseng

Questa radice antichissima in paesi quali Cina e Corea è essenziale per conservare la salute e la forza vitale dell’uomo, un toccasana soprattutto con notevoli proprietà energizzanti per il fisico e la mente. Gli estratti ricavati dalle radici di Ginseng sono ideali per superare lo stress e ritrovare l’energia, eliminando stanchezza fisica e mentale.

Una pianta da scoprire

Il Ginseng, anche chiamato Panax, fa parte della famiglia delle Araliaceae. Ne esistono differenti tipologie e le proprietà dipendono anche dal luogo di provenienza. Il Ginseng è  una grossa radice, carnosa e fusiforme, di colore bruno-giallastra. È commestibile, come la carota, ed è caratterizzata per le  diverse forme che può assumere: “drago”, “bambino” e “uomo” (la più pregiata).

Ha un aroma gradevole, dolce, simile alla liquirizia.

Veniva coltivato in Oriente già 2000 anni fa ed è soprannominato il re di tutte le erbe. Il suo ciclo vegetativo richiede dai sette agli otto anni per raggiungere la maturità, periodo durante il quale assorbe dal terreno elementi preziosi e nutritivi. Il suolo deve poi riposare per dieci anni prima che si possa piantare la coltura successiva.

Il Ginseng è dunque una pianta utilizzata da secoli, ricca di virtù, che ancora oggi la rendono un preziosissimo rimedio naturale.

La radice della vita

Tradizione antica

In Cina e Corea il Ginseng è considerata non solo una pianta fondamentale per mantenere l’uomo in buona salute e aumentarne la forza vitale, ma addirittura la panacea di tutti i mali. In passato, infatti, questa radice era riservata solo alla famiglia imperiale e ai nobili di corte.

Proprio per le sue qualità e la grande richiesta sul mercato, gli abitanti di una cittadina coreana, Kusman, lo coltivano da secoli.

A Settembre, si festeggia la maturazione delle radici e una volta raccolte, le donne svolgono una cerimonia di rito: pregano sotto la pioggia, sfilano nei cortei e vendono le radici al mercato. Le strade si inondano dell’aroma di questa radice e tutto prende il sapore del ginseng: zuppe, vino e biscotti. 

Il mondo vegetale trova il suo sovrano nel Ginseng

Proverbio cinese

Questa radice è usata da millenni come elisir di lunga vita.

Il Ginseng è considerato il rimedio naturale per eccellenza in caso di affaticamento psicofisico, perdita di vitalità e invecchiamento precoce. E’ ricco di vitamine B e C, magnesio, calcio, fosforo, ferro. 

Da tradizioni molto antiche, soprattutto nella medicina cinese, è da sempre considerato uno dei rimedi insuperabili per combattere stanchezza e impotenza, grazie alle molteplici proprietà antistress, afrodisiache e rivitalizzanti.

Scopri i nostri prodotti

GINSENG BIO

Capsule compatibili Dolce Gusto

GINSENG PLUS

Caffè Ginseng Solubile